Guide del Gusto

Mosca

La gastronomia russa si è evoluta molto, nuove tendenze e nuovi sapori stanno iniziando a prendere piede, anche se gli azzardi migliori si basano sulle radici culinarie del Paese.

I banchi agli angoli della strada vendono specialità tradizionali: un bicchiere di kvass freddo, fermentato dalla segale maltata, o torte fumanti ripiene di cavolo o mirtilli rossi.

 

Per essere una città così grande, a Mosca i menù seguono uno schema sorprendentemente stagionale.

Per celebrare l’inizio della primavera si preparano i pancake, a Pasqua si servono torte al quark e frutta candita, in estate carne marinata grigliata all’aperto e in inverno bevande calde e speziate contenute nei samovar.

 

Gli immigrati dai Paesi dell’Asia centrale come il Tagikistan hanno dato un tocco speziato alla cucina moscovita con i peperoncini, l’aglio e il cumino ed è quindi possibile abbandonarsi a un’odissea del gusto senza andare troppo lontano.

Non perdetevi le lepyoshka, focacce caucasiche cotte in forni di terracotta pieni di carbone.

 

Ogni angolo di Mosca racchiude segreti gastronomici, dalle pasticcerie dei monasteri che vendono pane appena sfornato e ancora caldo ai mercati di contadini in cui si possono trovare formaggio affumicato e fragoline di bosco.

Che siano fasci di foglie verdi di acetosa, cesti di funghi di bosco, meloni di Astrachan o pan di zenzero di Tula, i mercati di Mosca sono ricolmi di prodotti locali.

 

Immergetevi in una delle tante avventure a tema culinario della città includendo l’arte, la letteratura e la musica russe e godendovi perle nascoste e parchi infiniti.

Qui è possibile avere un assaggio di maestosità imperiale, industria sovietica e stile contemporaneo.

La caratteristica di Mosca che più colpisce è la varietà: grattacieli luccicanti e chiese medievali, bistecche con foie gras e borsch fatto in casa.

Vodka e foreste, matriosche e chiese con le cupole: per un concentrato di immaginario russo dirigetevi all'Izmajlovo.

 

A cinque fermate dal centro della città, il mercato Izmajlovsky è un vero labirinto, stracolmo nel weekend di cappelli...

"Tutti i piatti georgiani sono poesia" scrisse Aleksandr Puškin.

 

La cucina georgiana, ricca di noci, ha tratto beneficio dalla leggendaria ospitalità della nazione e dalla sua posizione strategica sulle rotte commerciali...

Sfornare il pane è il cuore della cultura russa. Per tradizione i turisti sono accolti con una fetta di pane e sale, e secondo un detto russo “il pane migliora ogni cosa”.

In questa città in cui il pane ha addirittura ispirato l’architettura, i...

Ti suggeriamo anche

Scrivici

Login con l'email
Non hai un account?
Country
Italia
Site Language: Italiano
Select Country
AFRICA
asia
Australia
Belgium
Canada
Chile
Denmark
Emirates
France
Germany
Italy
Peru
Spain
Switzerland
Uk
USA